28 novembre 2012

Un sogno chiamato Petite Folie


Buongiorno amici, chi di voi ha già addobbato l'albero di Natale? Quest'anno che finalmente vivo nella mia casetta, ho davvero tanta voglia di decorare l'intera casa: scale, finestre, porta d'ingresso, cucina, salotto. Risparmierò giusto le camere da letto ed i bagni. La scorsa domenica al Mémoires de Noël, ho fatto shopping proprio per la "cala lotta" ma ho ancora tutto il bottino nei sacchetti. Nei prossimi giorni vi mostrerò le foto dei miei acquisti ed il reportage della giornata che ho passato al b&b Valdirose. Mi avete vista in streaming sulla pagine facebook del Valdirose? 

Oggi invece voglio farvi conoscere un negozietto meraviglioso di due carissime amiche. Ma prima di farvi vedere gli scatti che ho fatto questo lunedì mattina all'interno del loro shop, con piacere vi racconto com'è nata la nostra amicizia e quando le nostre strade si sono incrociate. Per fare questo occorre compiere qualche passo indietro. Secondo voi cosa potrebbe averci fatto incontrare? Sì proprio quello, uno dei miei corsi di tecnica shabby. Siamo nell'Ottobre del 2010 quando a Pieve Ligure ho tenuto uno degli ultimi corsi di quell'anno. All'appuntamento mancano giusto due ragazze, Michela e Monica, quando d'un tratto sbuca dalla curva una smart. Che c'è di strano direte voi? La cosa bizzarra è che al volante non c'era nessuno, o almeno io non riuscivo a vedere nessun essere umano ma solo dei grandi mobili. Fermata la macchina, vedo muoversi i mobili e due lunghe gambe sbucare da sotto. Ricordo che tutte scoppiammo a ridere! 

Passammo una giornata a parlare dei nostri sogni e a fine corso ci promettemmo che ci saremmo riviste da lì a poco. Sono passati poco più di due anni da allora e alcuni nostri sogni si sono avverati. E' stato bello condividerli assieme, sognare ad occhi aperti davanti ad una pizza, parlare come se tutto fosse possibile, come se davvero il sogno potesse divenire realtà. Petite Folie è il loro sogno diventato realtà. Tanta passione, tante tenacia e determinazione hanno fatto sì che in poco tempo la loro aspirazione prendesse vita. Non sono bastate le porte in faccia che hanno preso, gli affitti dei locali troppo alti o la paura di non farcela in un settore per loro assolutamente nuovo, il 22 Settembre hanno aperto le porte al loro sogno ed io gli faccio i miei migliori auguri.


Una delle caratteristiche di Michela e Monica è senza dubbio la dolcezza e la disponibilità. Queste qualità le potrete ritrovare da Petite Folie. Il negozio si trova a Genova ed in questo periodo è pieno di decorazioni natalizie. Ma non manca l'arredamento e se cercate un pezzo in particolare saranno felici di trovarlo per voi. Inoltre sappiate che è possibile effettuare ordini on-line, in questo modo anche se non abitate a Genova, potrete farvi recapitare il vostro oggetto preferito. Se seguirete la loro pagina su Facebook, sarete sempre aggiornati sulle novità proposte. 

Appena ho varcato la soglia del negozio, sono rimasta a bocca aperta. Eleganza è la prima parola che mi è venuta in mente, cura nei dettagli è la seconda. Non è facile riuscire a ricreare un ambiente sereno, arioso e pulito. Beh Michela e Monica ce l'hanno fatta alla grande. Un altro punto a favore per Petite Folie è una parte dedicata al bambino. Michela è mamma di Tommy, un bimbo piccino di tre anni e proprio per questo ha voluto dedicare un angolo del negozio ai più piccoli con una collection bébé: morbide coperte, orsetti, set di valigie, porta pigiamini, carillon, album nascita, peluche, quadretti e tanto altro ancora. Inoltre vi è una vasta scelta di profumazioni per ambienti. Vi ho convinti a fare un salto da Petite Folie? Io oramai ci sono di casa!

Photo by Shabby Chic Interiors. Don't copy or use whitout permission

~   Petite Folie   ~
Via Caprera 9r
Genova
Tel. 010.859.70.40
E-mail: petitefoliegenova@gmail.com

Seguite Petite Folie 
su Facebook


13 commenti:

  1. E' bello leggere di chi riesce a realizzare i propri sogni. In bocca al lupo alle tue amiche, le seguo su FB! baci Sarah.

    RispondiElimina
  2. livinginmyhomeblogspot28 novembre 2012 10:49

    Che bel negozio e chi uscirebbe più di lì!!! Sono state brave a dar vita ai loro sogni,al giorno d'oggi non è così facile. Brave e grazie a te per le belle immagini. Ciao Piera

    RispondiElimina
  3. Sono incantata da tutte queste belle cose.Ammiro chi ha il coraggio di trasformare i propri sogni in realtà, e se fossero tempi più tranquilli non nascondo che piacerebbe anche a me avventurarmi in questo mondo.

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia, un sogno! Bravissime!!!

    RispondiElimina
  5. Penso che concordiamo tutte con l'ammirazione per le tue amiche che hanno realizzato il loro sogno... e che sogno!!! Sembra proprio carinissimo questo negozio, peccato che non sia vicino, perché ho già adocchiato delle cosine.... ;)

    RispondiElimina
  6. Bel sogno..peccato che sia tanto lontano da me, mi piace tutto!!
    Bellalullo

    RispondiElimina
  7. Ma che meraviglia! Impazzisco per negozietti come questo...nel mio paesello ce n'è uno che vende articoli simili (indovina indovinello se non l'ho già saccheggiato?? ;-)) ma questo è molto più fornito e ha oggettini molto, molto originali...!! Mi sono letteralmente innamorata dei portasapone a forma di saponetta e di vasca da bagno...peccato che il mio coordinato in ceramica sia nuovo di zecca!! Beh...vedrò di rovinarlo a dovere, così ordino...spediranno anche in quel di Venezia?? Eheh...spero che il mio compagno non legga...perché tra qualche tempo il mio portasapone potrebbe misteriosamente cadere dal mobile..finendo in mille pezzi..e allora...dovrò pur sostituirlo, no?? ;-) ;-)Ps come si assomigliano le tue amiche! Sembrano sorelle...lo sono?? ;-) Baci Emma

    RispondiElimina
  8. Ahah Emma sei troppo forte! Sì sì. Michela e Monica sono sorelle! :)

    RispondiElimina
  9. Quante meraviglie in pochi metri quadrati! In bocca la lupo alle coraggiose ragazze, sempre sostenere che insegue il suo sogno!
    Silvana

    RispondiElimina
  10. Mi pareva... ;-) un salutone dalla laguna!! Anche se disto dalla laguna più di una ventina di Km!! Guarda che io sto già scrivendo la letterina a Babbo Natale, eh?! ;-) Emma ;-)

    RispondiElimina
  11. Per alcune persone i sogni diventano realtà e sono molto fortunate.
    Buon fine settimana.
    Deborah

    RispondiElimina
  12. sarebbe un sogno anche per me!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails